Rende

Operazione STIGE: “non vogliamo morire a norma di legge!”.
Ambiente Calabria comunità giustizia inquinamento Politics Rende

Operazione STIGE: “non vogliamo morire a norma di legge!”.

Con l’operazione STIGE si ricalca la storia degli ultimi decenni. Nulla di nuovo sotto il sole. I movimenti e le associazioni ambientaliste denunciano preventivamente i danni che subirà il territorio a causa di operazioni scellerate e avallate da accordi tra classe politico/partitica e imPrenditoria criminale. Successivamente, a danno effettuato, la […]

UNICAL, gli esami “scadono” come il cibo in scatola
Rende Scuola Unical

UNICAL, gli esami “scadono” come il cibo in scatola

L’università della Calabria non riconosce se stessa. La stragrande maggioranza degli esami sostenuti col vecchio ordinamento nelle aree di pedagogia, psicologia, antropologia e metodologia didattica, non è valida per accedere al concorso a cattedra. Non è un fake. Accade ad Arcavacata come in altri atenei. I laureati che hanno conseguito […]

#DecidiamoNoi: “La sanità sia svincolata da giochi di potere e ricerca di profitto”.
Ambiente comunità Politics Rende

#DecidiamoNoi: “La sanità sia svincolata da giochi di potere e ricerca di profitto”.

Martedì 19 dicembre a Rende un Consiglio Comunale voluto dai consiglieri di minoranza su diversi punti di centrale importanza per la città. Ci soffermiamo sul primo: Sanità. Confrontiamo le posizioni: Assurdità. Da cittadini e cittadine attenti a tutto ciò che riguarda la vita della nostra comunità non possiamo non evidenziare […]

“Siria tra guerra e rivoluzione”: oggi pomeriggio iniziativa pubblica a Rende.
comunità Politics Rende

“Siria tra guerra e rivoluzione”: oggi pomeriggio iniziativa pubblica a Rende.

Oggi pomeriggio allo Spa Arrow (via Panagulis,Commenda di Rende) dibattito:”Siria tra guerra e Rivoluzione”. Se ne discuterà con Paolo Andolina (combattente YPG) e Valentina Zecca (laboratorio Occhialì). Da oltre 6 anni, la Siria è il terreno principale di una guerra drammatica, alimentata dalle tensioni religiose interne e da una competizione […]

Cosenza:prosegue la protesta dei ricercatori precari del Cnr.
Calabria comunità cosenza lavoro Politics Rende ricerca

Cosenza:prosegue la protesta dei ricercatori precari del Cnr.

Prosegue l’occupazione della sede di Rende del CNR. Dall’assemblea di ieri mattina, alla quale hanno partecipato decine di precari provenienti da tutti gli istituti calabresi, è venuto un messaggio chiaro, sia al governo e al parlamento, che allo stesso CNR: “Il 40% delle risorse umane – è scritto nel documento […]