home » interviste, musica

Soca Beat intervista i Tempelhof

15 gennaio 2013 | marcello nessun commento stampa stampa
 

Nati con negli occhi la fascinazione per certi immaginari mitteleuropei (e l’omonimia con lo storico aeroporto berlinese è lì a testimoniarlo), basta ascoltare pochi secondi per finire innamorato dei Tempelhof. Partiti sotto l’egida dell’ambient più spinta, dopo un primo disco fuori per i britannici della Distraction, arriva ora questo “You K EP” (lo ascolti in streaming da qui), passo a lato verso suoni ancora più ibridi. C’è l’idm, il kraut, certe derive acid e anche dub, che a primo impatto non t’aspetteresti. Gli abbiamo chiesto di questo e tanto altro, e loro ci hanno raccontato di istantanee difficili da scattare, amore analogico e sentimento.

LINK:

FACEBOOK / HELL YEAH RECORDINGS

I parte, ascolta:  

II parte, ascolta:  

| more
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading ... Loading ...

lascia un commento:

aggiungi il tuo commento qui, o fai un trackback dal tuo sito/blog. evita di andare fuori tema o di inviare spam... se vuoi lasciare un commento generale, una jastima o un pernacchio vai sul muro