home » interviste, musica

Always Never Again: Intervista agli Sweet, Sweet Moon

27 febbraio 2013 | marcello nessun commento stampa stampa
 

Violino, violoncello & loop station. Si sono presentati così venerdì scorso, sul palco dell’Always Never Again, gli Sweet, Sweet Moon. Dall’Austria, con appresso una valigia di classicismo e minimalismo sonico. Il progetto, guidato dal polistrumentista Matthias Frey, muta col tempo dal sound ovattato delle prime ballad acustiche, raccolte nell’EP “Pompidou”, ad atmosfere decisamente più ambiziose, in cui gli archi e l’elettronica rincorrono un folk impressionistico tutt’altro che convenzionale. Stile vocale scapestrato e libertà freak. Ai nostri mic ci racconta di ascolti ed influenze, improvvisazione e suggestioni immaginifiche.

ascolta:  

LINK:

FACEBOOK / BANDCAMP

| more
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading ... Loading ...

lascia un commento:

aggiungi il tuo commento qui, o fai un trackback dal tuo sito/blog. evita di andare fuori tema o di inviare spam... se vuoi lasciare un commento generale, una jastima o un pernacchio vai sul muro