home » approfondimenti, appunti

Lotte territoriali e ambientali in Calabria. La rivolta di Celico

28 aprile 2014 | milingo 5 commenti stampa stampa
 

celico_resistea cura di: Sud Comune

La trasmissione di Mercoledì 23 Aprile, ha aperto la riflessione sulle lotte territoriali e ambientali. In Calabria si fa strada una politica di riappropriazione dei territori. Le lotte sul ciclo dei rifiuti hanno visto un fiorire di comitati, iniziative, conflitti, che danno segni di rinascita. Si rafforzano le capacità di liberazione delle potenzialità di autogestire la vita dei propri territori. Una continuità di lotte e mobilitazioni si schiudono su effettive possibilità di “costruire il comune”.

Siamo partiti da Celico per iniziare un cammino che dia senso e possibilità alla “politica dei governati”.

In Calabria, da quasi 20 anni, si vive in uno stato d’emergenza dovuto al caos generato dallo smaltimento dei rifiuti. Nelle ultime settimana di Marzo 2014, da quando la discarica di Pianopoli, la più grande della regione, è stata chiusa. La situazione ha raggiunto un punto di non ritorno. Il sistema di smaltimento è collassato e per anni nessuno dei governi di destra e di sinistra, che si sono alternati nella farsa di amministrare un’intera regione, si è mai preso la briga di cercare una soluzione vera allo smaltimento dei rifiuti.

Il Comitato Ambientale Pre-Silano costituito dagli abitanti della comunità montana, che lottano senza arrendersi, contro gli scempi compiuti ai loro occhi, sono consapevoli che questa lotta diventa sempre più importante. In gioco è il diritto alla propria salute, il diritto alla vita,. Si stanno toccando interessi, dunque, che valgono molto di più di milioni di euro.

Quella di Celico è una resistenza forte e decisa, nutrita da un forte senso di giustizia sociale e di riscatto per i soprusi subiti in tanti anni da un intero territorio.

Una battaglia, dunque, da sostenere e vincere affinché ci sia una gestione diretta dei rifiuti, non solo nella pre-sila ma in tutta la Calabria.

Per il 10 Maggio prossimo, i comitati, le associazioni calabresi cercano di spostare l’asse dello scontro, confrontandosi con le altre realtà di movimento e proponendo un’alternativa che crei le condizioni per una vera raccolta differenziata per l’intera regione.

Gli estratti audio della trasmissione

Le considerazioni iniziali di CarloASCOLTA
La rivolta di Celico, il racconto di Francesco. Prima parteASCOLTA
La rivolta di Celico, il racconto di Francesco. Seconda parteASCOLTA
Presentazione della Manifestazione del 10 MaggioASCOLTA

Contatti:

https://www.facebook.com/commonradio

info@sudcomune.it

http://www.sudcomune.it

ascolta:   ascolta:   ascolta:   ascolta:  
| more
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading ... Loading ...

5 commenti »

lascia un commento:

aggiungi il tuo commento qui, o fai un trackback dal tuo sito/blog. evita di andare fuori tema o di inviare spam... se vuoi lasciare un commento generale, una jastima o un pernacchio vai sul muro