home » approfondimenti, appunti

l’altra cosenza accoglie i bimbi rom. il malgoverno li ignora

8 ottobre 2010 | Appunti di Sopravvivenza 1 commento stampa stampa
 

Continua il cammino dal basso delle associazioni antirazziste, della scuola di via Popilia e dell’Asp a sostegno dei diritti alla salute e all’istruzione per i bambini rom.
Nell’ultima settimana si sono svolti due incontri tra insegnanti e operatori. Cresce il numero dei bambini rom che frequentano le scuole italiane, grande afflusso e partecipazione nel doposcuola attivato dal MOCI nei capannoni liberati, aumentano le vaccinazioni, proseguono le attività de La Scuola del Vento.
Dalla prefettura, dal comune, dalla questura e dalla procura soltanto minacce, fogli di via e imbarazzati silenzi.

Ecco i contributi audio raccolti da appunti di sopravvivenza di :

_______

Emanuela Perna, Scuola del vento

ascolta:  

___________

Fabrizia Passafaro, volontaria presso il MOCI

ascolta:  

______________

Stefania Gigliotti, vicepreside scuole VII circolo

ascolta:  

________________

Vincenzo Altomare, del sentiero non violento

ascolta:  

__________________________

| more
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading ... Loading ...

1 commento »

  • benedetta il 11 ottobre 2010 alle 15:52 ha scritto:

    Fa piacere vedere che c’è una componente sociale che in città, si adopera per gli altri. Quella della scuola del vento è una delle più significative iniziative prodotte fina ad ora a favore dei Rom.
    Partire dai bambini significa investire sul futuro di questa etnia che come si sà fa fatica ad approcciarsi alle nostre “regole”.
    Spero solo che tutto ciò non venga inficiato da presenze strane che tutto hanno come scopo fuorchè aiutare i bimbi Rom.
    un sincero augurio di buon lavoro.

lascia un commento:

aggiungi il tuo commento qui, o fai un trackback dal tuo sito/blog. evita di andare fuori tema o di inviare spam... se vuoi lasciare un commento generale, una jastima o un pernacchio vai sul muro