home » sport

il cosenza calcio rischia di morire un’altra volta?

22 novembre 2010 | ciroma 3 commenti stampa stampa
 

Il calcio moderno è un mondo spietato, in cui si incrociano interessi perversi e si perpetrano crimini sociali e finanziari di portata globale. Ma negli ultimi anni, il potere calcistico si è rifatto il trucco per evitare nuove valanghe giudiziarie. In questa nuova dimensione c’è ancora spazio per la famiglia Pagliuso e per il nostro Cosenza? Di chi sono le responsabilità dell’imminente penalizzazione e dell’attuale crisi di bilancio e di risultati? Ed è vero che la società rossoblu potrebbe sprofondare nuovamente nel baratro del dilettantismo?

_____

Di tutto questo abbiamo parlato con Francesco Iannucci, già Amministratore Delegato e membro dimissionario del Consiglio d’amministrazione del Cosenza Calcio.

ascolta:  

| more
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading ... Loading ...

3 commenti »

  • annibale il 22 novembre 2010 alle 22:27 ha scritto:

    Come disse una volta un vecchio saggio: “la storia si ripete sempre due volte la prima sotto forma di tragedia, la seconda di farsa”.

  • mommone il 23 novembre 2010 alle 11:17 ha scritto:

    Ma si, chiudìmu a bancarèddra ch’è fatta l’ura.

  • Maurizio Caristo il 15 giugno 2011 alle 13:01 ha scritto:

    Sono un tifoso della curva Sud della Reggina e sono dispiaciuto per la retrocessione del Cosenza. Vi auguro di tornare presto nel calcio che conta, ma soprattutto di avere una società solida alle spalle!!! I vostri calciatori hanno dato di tutto per salvare la causa ed un plauso va sicuramente a loro. Anche se sono reggino oggi dico forza Cosenza, perchè il derby si gioca sul campo e non sulle disgrazie altrui. Non avrei mai pensato di poterlo dire prima d’ora, però la solidarietà è sempre quella cosa che può unire e combattere l’ignoranza presente nel mondo del calcio. Un abbraccio a Cosenza!!! ( spero che ci ripeschino per la serie A) nel culo la prendono sempre le squadre del Sud.

lascia un commento:

aggiungi il tuo commento qui, o fai un trackback dal tuo sito/blog. evita di andare fuori tema o di inviare spam... se vuoi lasciare un commento generale, una jastima o un pernacchio vai sul muro