appunti »

[20 set 2010 | autore: Appunti di Sopravvivenza | nessun commento | ]

a cura del Gruppo KRISIS
 
1. IL DOMINIO DEL LAVORO MORTO
“Ognuno deve poter vivere del proprio lavoro: questo è il principio
enunciato. Da questo discende che la condizione per poter vivere è il
lavoro, e che non esiste il diritto di vivere se non si adempie a tale
condizione”.
Johann Gottlieb Fichte, Fondamenti del diritto naturale secondo i principi
della dottrina della scienza, 1797
Un cadavere domina la società: il cadavere del lavoro. Tutte le potenze del
pianeta si sono alleate per difendere questo dominio: il Papa e la Banca
mondiale, Tony Blair e Joerg Haider, D’Alema e Berlusconi, …

appunti »

[20 set 2010 | autore: Appunti di Sopravvivenza | nessun commento | ]

La crisi economica attuale è una crisi sistemica e globale segnata dalla socializzazione dei debiti privati. Il passaggio dal welfare state al welfare aziendale si manifesta nel salvataggio delle aziende e delle banche con interventi diretti dello stato che gravano solo ed esclusivamente sulle popolazioni e causano cancellazione  dei diritti e privatizzazione dei beni comuni, precarizzazione della vita e compressione del potere d’acquisto di fasce sempre più ampie di popolazione. Emarginazione, ricattabilità e precarietà sono la condizione imposta da un sistema giunto ormai al collasso e incapace di ristrutturarsi nonostante …

appunti »

[20 set 2010 | autore: Appunti di Sopravvivenza | nessun commento | ]

La virulenza, l’inossidabilità con cui Marchionne muove i propri passi, sono frutto della determinazione della Fiat di dettare i suoi principi nei rapporti di lavoro. Regole che vogliono imporre come canone-principe del diritto del lavoro, il Profitto dell’Imprenditore, slegato da ogni vincolo produttivo, quindi Profitto che diviene Rendita pura e semplice, parassitaria: non solo si ingrassa del lavoro altrui (i produttori e/o i lavoratori) ma vuole che gli operai lo assumano come valore indiscutibile, bene imprescindibile, scopo e ragione unica e sola della vita e del lavoro.
Ogni imprenditore, nei progetti …

musica, recensioni »

[20 set 2010 | autore: francesco a.k.a. china | nessun commento | ]
mavis staples – you are not alone

Mavis Staples. Il solo pronunciare questo nome fa venire i brividi: 71anni all’anagrafe, mezzo secolo di carriera artistica ininterrotta. Qualcuno la ricorderà sicuramente nelle “Staple Singers”, gruppo a conduzione familiare che scrisse una pagina molto importante della storia della musica soul. Ragion per cui la signora Staples può essere considerata a tutti gli effetti una delle voci più incisive del panorama black che la musica americana abbia mai avuto. “Staples Singers”, appunto, quelle che nel 1968, firmarono per la Stax records, l’etichetta di riferimento per un determinato stile della …

appunti »

[20 set 2010 | autore: Appunti di Sopravvivenza | nessun commento | ]

Le reti studentesche romane accolgono l’appello “Uniti contro la crisi” e indicano la Sapienza come luogo dove dare vita ad una grande assemblea pubblica, capace di garantire continuità al percorso che si aprirà il 29 settembre e procederà fino alla grande manifestazione del 16 ottobre
Interrogare la crisi in Italia vuol dire prima di tutto cercare di individuare la strategia di risposta al modello sociale che il governo sta cercando di mettere in campo.
Il percorso intrapreso dal governo, se all’inizio poteva sembrare disordinato e confusionario, è ormai molto chiaro. L’ultimo passaggio, …