appunti »

[27 apr 2010 | autore: Appunti di Sopravvivenza | 8 commenti | ]
primo maggio

“Una giornata per mettere al centro la lotta contro la diffusa precarizzazione dei/delle “giovani” (termine che ha oramai poco a che fare con l’effettiva età anagrafica, si è giovani, in quanto precari, anche a 40anni) e la discriminazione contro i/le migranti in tutta Europa e non solo. Quest’anno la manifestazione si terrà a Rosarno, una bella occasione per continuare a stabilire relazioni e momenti di lotta comuni tra precarie e precarie, nativi/e e migranti”. Queste le intenzioni dei movimenti, che in continuità con le varie esperienze migranti vanno verso la manifestazione …

comunanza »

[27 apr 2010 | autore: Appunti di Sopravvivenza | nessun commento | ]
….beni comuni, nuove forme di conflitto

EQUILIBRIO PRECARIO
…le lotte per i beni comuni e la difesa del territorio come nuove forme del conflitto
Comitato beni comuni Cosenza – Rete No Ponte Reggio Calabria – Comitato contro le navi dei veleni Amantea
Mar. 27/04/2010, ore 17.00 – Aula 40 (polifunzionale unical)

sport »

[26 apr 2010 | autore: milingo | nessun commento | ]
cosenza – ravenna: no comment

Non se ne può più. E’ insopportabile la situazione che si è venuta a creare, essere presi per il culo da 11 quaqquaraqquà non è tollerabile. Il Cosenza non gioca, è già in vacanza ed invece deve ancora conquistarsi la permanenza in prima divisione. Continua a fare figure di merda colossali e poi per trovare una soluzione al problema scende, in maniera ignobile, a compromessi con gli avversari. Ebbene si, ieri abbiamo assistito all’ennesima partita appattata di questa stagione. Sotto di due gol nel primo tempo, gol che anche …

appunti »

[26 apr 2010 | autore: Appunti di Sopravvivenza | 1 commento | ]
il “gruppo 25 aprile” chiede il commissariamento del pd calabrese

“La proposta – si legge in una nota a firma Fernanda Gigliotti – consente di salvaguardare il PD e il patrimonio ideale collettivo che ancora puo’ rappresentare, restituendogli una parte del consenso perduto”. Fernanda Giglioti, con una lettera, diretta al Segretario Carlo Guccione e a tutti i componenti la direzione, che ”di discutere e di sottoporre al voto un mozione con la quale si decide ”di autosciogliersi e, per l’effetto, chiede al Segretario Nazionale la nomina immediata di un commissario esterno alle vicende calabresi, che provveda, da subito a favorire …

appunti »

[26 apr 2010 | autore: Appunti di Sopravvivenza | 2 commenti | ]
rosarno – arrestate trenta persone nella cittadina calabrese: le indagini avviate dopo gli scontri: “emergono sfruttamento e minacce ai lavoratori extracomunitari”

E’ questo, per il momento, il bilancio del blitz in Calabria contro il racket dello sfruttamento e della riduzione in schiavitù degli immigrati in agricoltura. L’operazione anti-caporali nasce dalle indagini avviate nel gennaio scorso, dopo la clamorosa rivolta degli extracomunitari 1 impegnati nella raccolta degli agrumi.
Dalle indagini emerge chioaramente che alla base di quella rivolta c’era lo sfruttamento e le condizioni inique in cui gli immigrati erano costretti a lavorare. Gli immigrati, inoltre, avrebbero subito anche ripetute minacce. I lavoratori extracomunitari erano costretti, infatti, a lavorare mediamente dalle 12 alle …